Donne Oltre le Gonne
Stai leggendo
Separati in casa: pro e contro
1
Lifestyle

Separati in casa: pro e contro

separati in casa pro e contro

Essere separati in casa è una buona idea? Perché si sceglie questa possibilità? A chi conviene?

Quando una coppia decide di separarsi deve prendere anche in considerazione una serie di logistiche e, nemmeno a dirlo, spese.

Dove andranno ad abitare? Chi si terrà la casa? Come faranno a mantenere due abitazioni e/o due famiglie?

Alla fine, vivere da separati in casa non è che una soluzione a ben altri problemi e una situazione di comodo.

Per uno, o per entrambi.

A meno che non si abbia la speranza che chi ha deciso per la separazione cambi idea, non so quanto questa situazione di comodo possa essere DAVVERO una buona idea.

Certo i soldi e le logistiche possono essere un problema, ma la convivenza forzata può esserlo ben di più.

Se non avete mai provato non sapete di cosa parlo.

Gli spazi in comune in una casa sono… praticamente tutti tranne la camera da letto e, se siete fortunate, il bagno.

Certo potete far finta di aver affittato una stanza in un bed and breakfast, ma andate d’accordo con gli altri inquilini? In questo caso l’ex?

Scendere a troppi compromessi solo per interesse e convenienza può impedirvi di crearvi una nuova vita e essere d’intralcio a nuovi legami.

A meno che… ci sono coppie separate in casa che fanno tranquillamente sesso…

Non mancano le coppie separate in casa che cercano di mantenere una facciata per i figli, o anche solo per l’opinione pubblica (ne ho conosciute).

Ma è davvero vita?

Separati in casa per quanto?

Fare i separati in casa può essere una soluzione a breve termine, mentre entrambi cercano soluzioni alternative, come vendere la casa comprata insieme, trovare una nuova e magari economica situazione, o un lavoro adeguato.

Non può essere una soluzione a lungo termine, a meno che davvero entrambi non ne siate assolutamente felici e non cerchiate altro.

In ogni caso è difficile.

Certo è che ogni coppia di ex è a sé e non si possono certo accomunare. Magari due che si sono lasciati e non sono più una coppia riescono ad essere grandi amici.

Bellissimo, ma questa convivenza come apparirebbe ad un corteggiatore esterno?

Pensare di stare insieme a una persona che vive con un’altra, non mi piacerebbe…

Ovviamente sono pensieri personali.

E tu?

Credi sia possibile convivere da separati? Può essere uno stile di vita?

Scrivicelo nei commenti.

like commenta condividi

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

(2) Comments

  1. Rita Caputo says:

    Io non credo che potrei riuscirci…

    1. Ciao Rita, ti capisco benissimo.

Lascia un commento lo leggerò con piacere

L'Autore

Marina Galatioto, autrice di molti romanzi pubblicati in self-publishing e con case editrici (che trovi su Amazon, anche in KU).
Blogger e social media manager ama scrivere e vedere sempre il lato positivo delle cose (il classico bicchiere mezzo pieno!)
Inguaribile ottimista, amante dei gatti e della lettura.